In diretta by Claudio Cecchetto

claudio-cecchetto

Molti di voi potrebbero non trovare un nesso logico tra l’uomo che vedete ritratto qui sopra e il mio stile fotografico o tra l’uomo che vedete ritratto qui sopra e la fotografia in generale (tema principe di questo blog), ma vi posso assicurare che al di là di una stima mai dichiarata che provo per Claudio Cecchetto, nel suo libro potrete trovare tantissimi validi consigli per farvi strada in qualsiasi campo artistico, anche in quello fotografico.

Anni fa ho avuto il piacere di bazzicare nel campo musicale e sebbene non sia mai riuscito a conoscere di persona Claudio Cecchetto, le sue innovazioni, intuizioni e produzioni facevano parlare di lui così come i suoi modi di “agire” che arrivavano alle orecchie di tutti al pari di leggende metropolitane. Per chi oggi è troppo giovane per ricordarselo, negli anni 90 Cecchetto era considerato il re Mida della discografia italiana. Sembrava che chiunque fosse passato tra le sue mani, anche il più stonato degli stonati, sarebbe potuto diventare famoso. Sarebbe… appunto.

Di fatto non è così e Cecchetto è il primo a spiegarlo nelle pagine del suo libro biografico intitolato “IN DIRETTA, il gioca jouer della mia vita” edito da BALDINI & CASTOLDI, nel quale con molta franchezza ammette di essere stato semplicemente (semplicemente si fa per dire) un bravo produttore, per dirla con una metafora: l’acqua che ha fatto crescere delle “piante” che avevano ottime radici. Se non ci fossero state ottime radici, non sarebbe nato un bel niente.

Nel libro, Cecchetto, non solo elenca le sue tante imprese (a lui dobbiamo la nascita della “radiofonia privata italiana” così come la conosciamo oggi), ma trasmette un messaggio chiaro che è poi il motivo per cui ho deciso di parlarne in questo blog: nella vita bisogna credere nei propri sogni e lottare con serietà e concentrazione per ottenerli.

Occorre prima di tutto scommettere in prima persona ed essere ambiziosi cercando di raggiungere sempre la vetta. Non occorre essere cinici e spietati, bisogna avvalersi di ottimi collaboratori, persone in grado di credere nel progetto, di crescere e valorizzare le vostre intuizioni perché da soli, certi castelli, non si possono costruire.

Ma soprattutto occorre vedere sempre il LATO POSITIVO delle cose, anche quando gli intoppi, le sfighe e le sconfitte sembrano averci messo a KO.

Al di là di essere un produttore di musica “leggera”, “commerciale” e per certi aspetti “frivola”, Claudio Cecchetto è stato ed è una persona che ha fatto tantissimo per la musica, per la radiofonia, per la tv, ha venduto milioni di dischi con i suoi artisti e fatto ballare intere generazioni e anche se Natale è passato, compratevi il libro e tra le righe troverete tantissimi spunti per farvi strada nella vostra passione, qualunque essa sia, anche la fotografia.

image6

facebook_messaggisofisticati copy

ALL RIGHTS OF THE PICTURES IN THIS PAGE ARE RESERVED – Don’t copy or publish anywhere without the written permission of the photographer.

TUTTI I DIRITTI DELLE IMMAGINI PUBBLICATE IN QUESTA PAGINA SONO RISERVATI – Non pubblicare o usare queste foto da nessuna parte senza il permesso scritto dal fotografo.

PS, SE QUI SOTTO APPARE UNA PUBBLICITA’ SAPPI CHE NON L’HO MESSA IO…

Annunci

~ di messaggisofisticati su 27/12/2014.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...