Ettone vs Ermanno Ivone a Piacenza

•20/04/2017 • Lascia un commento

È organizzato dal mitico GRUPPO FOTOGRAFICO RI-FLEX di PIACENZA l’evento di sabato 13 MAGGIO. Evento che si presenta del tutto UNICO nel suo genere sia pe l’accoppiata tra il sottoscritto e il mitico Ermanno Ivone, sia per il contenuto. Non si tratterà infatti di una presentazione portfolio o di una soporifera lezione riguardante il nostro “stile”, ma sarà una divertente, dissacrante, ironica, diabolica, ignorante, etc… intervista che Stefania e CHIUNQUE voglia partecipare tra il pubblico, rivolgerà a noi due!!!

Insomma, saremo sul patibolo in una sorta di intervista doppia stile IENE. Se avete sempre desiderato chiederci qualcosa di serio legato alla fotografia, che numero di scarpe portiamo o semplicemente se indossiamo le mutande o i boxer potrete farlo!

VI ASPETTIAMO SABATO 13 MAGGIO 2017 alle ore 21,30 presso CHEZART in VIA TAVERNA GIUSEPPE 14 a PIACENZA!

Info ulteriori sulla pagina del gruppo RI-FLEX.

———————————-

facebook_messaggisofisticati copyALL RIGHTS OF THE PICTURES IN THIS PAGE ARE RESERVED – Don’t copy or publish anywhere without the written permission of the photographer.

TUTTI I DIRITTI DELLE IMMAGINI PUBBLICATE IN QUESTA PAGINA SONO RISERVATI – Non pubblicare o usare queste foto da nessuna parte senza il permesso scritto dal fotografo.

PS, SE QUI SOTTO APPARE UNA PUBBLICITA’ SAPPI CHE NON L’HO MESSA IO…

La fotografia di Ugo Galassi e il coraggio di buttarsi

•17/04/2017 • Lascia un commento

Tra le cose belle che la fotografia porta con sè ci sono senza ombra di dubbio le innumerevoli amicizie con appassionati, professionisti o anche semplici curiosi che capitano quasi per caso intrecciandosi con avvenimenti che, se studiati a tavolino, non sarebbero mai accaduti.

A dirla tutta conosco UGO dal Liceo, da quando insieme a dei veri e propri pionieri della creatività, aveva dato il via al giornalino scolastico “Il Bernardo” del quale in poco tempo divenni il disegnatore ufficiale delle copertine. Al tempo non ci frequentavamo molto e finito il Liceo lo persi di vista…

Una ventina di anni dopo lo ritrovo per caso in un gruppo fotografico della mia città (l’AFA), nel quale ero stato invitato a parlare di ritratto e riconoscendolo ci siamo messi a chiacchierare del più e del meno per scoprire: A) che nel tempo libero fa lo speaker radiofonico in una radio locale nella quale, anni addietro, ho trasmesso anche io (ai miei tempi si chiamava Radio Gamma, oggi Radio Alex) e B) che anche lui ha un approccio creativo e concettuale con la fotografia. Gli piace sperimentare e seguire temi ben precisi e studiati. Insomma, quel tipo di fotografia che mi piace fare e soprattutto osservare.

Da quella sera ho avuto modo di incontrare UGO GALASSI diverse volte e riattivare un’amicizia che ai tempi del Liceo era rimasta latente. Mi ha seguito in diverse serate, mi ha intervistato diverse volte nel corso del suo programma “ANIME POP” su RADIO ALEX e abbiamo parlato di fotografia anche se l’ha fatto sempre con molta “timidezza” quasi evitando di parlare dei suoi progetti… Progetti che invece osservo con molta attenzione e che ragazzi miei, stanno riscuotendo un meritatissimo successo.

Il primo è nato quasi per caso e conoscendolo è stato un progetto che gli ha richiesto un notevole coraggio. È infatti salito sul cestello di una gru per fotografare dall’alto l’opera d’arte realizzata in Alessandria da GUE, un artista che ha dipindo un campo da basket all’aperto nel parco Carrà (zona Skatepark). Ugo ha saputo dirigere dall’alto i giocatori di basket al fine di poter dare giusta dinamicità e proporzione all’opera. Bene, queste foto hanno letteralmente fatto il giro del mondo finendo persino negli STATES nelle riviste dedicate all’NBA!

Parlando invece di progetti più “personali”, va segnalato uno degli ultimissimi successi: è stato infatti nominato (tra quasi 7000 partecipanti) nella categoria “Fine Art” per i Fine Art Photography Awards con il progetto dedicato ai fuochi d’artificio che ha trattato in maniera a dir poco originale!

… e in tutto questo lui sostiene di aver trovato il coraggio di buttarsi “nella mischia” dopo aver seguito la mia prima serata… Indubbiamente lui ha carte buone da giocare, carte che non tutti si ritrovano nel mazzo, ma è anche vero che abbattere certi muri che a volte ci autocostruiamo può portare a delle BELLE SODDISFAZIONI… La stessa cosa vale per me e per il mio percorso artistico. Feci moltissima fatica ad uscire dal guscio. L’autocritica era micidiale e mi schiacciava, ma una volta preso il largo sono entrato in contatto con un mondo, quello della fotografia, che amo a 360°.

Seguite UGO sul suo profilo Facebook!

 

———————————-

facebook_messaggisofisticati copyALL RIGHTS OF THE PICTURES IN THIS PAGE ARE RESERVED – Don’t copy or publish anywhere without the written permission of the photographer.

TUTTI I DIRITTI DELLE IMMAGINI PUBBLICATE IN QUESTA PAGINA SONO RISERVATI – Non pubblicare o usare queste foto da nessuna parte senza il permesso scritto dal fotografo.

PS, SE QUI SOTTO APPARE UNA PUBBLICITA’ SAPPI CHE NON L’HO MESSA IO…

Maratona fotografica ad Alessandria – 14 Maggio

•10/04/2017 • Lascia un commento

Vi stresserò ancora a lungo in questo mesetto che ci separa da domenica 14 MAGGIO 2017, perché in Alessandria ci sarà qualcosa di bello per gli appassionati di FOTOGRAFIA.

Questo evento sarà l’apertura di qualcosa di ancora più grande e figo che si terrà più avanti. Dato che al momento non posso dirvi altro sugli eventi futuri, cogliete l’occasione per godervi le bellezze della città, fotografarle e perché no “rischiare” di vincere un bel premio?

Segnatevi questa data: 14 MAGGIO 2017

ULTERIORI INFO su ISCRIZIONE, ORARI, PREMI, etc etc… sul sito ufficiale www.biancofestival.it o sulla pagina facebook.

———————————-

facebook_messaggisofisticati copyALL RIGHTS OF THE PICTURES IN THIS PAGE ARE RESERVED – Don’t copy or publish anywhere without the written permission of the photographer.

TUTTI I DIRITTI DELLE IMMAGINI PUBBLICATE IN QUESTA PAGINA SONO RISERVATI – Non pubblicare o usare queste foto da nessuna parte senza il permesso scritto dal fotografo.

PS, SE QUI SOTTO APPARE UNA PUBBLICITA’ SAPPI CHE NON L’HO MESSA IO…

“Tutto quello che NON dovresti sapere per fare belle foto” a Pianezza

•01/04/2017 • Lascia un commento

Finalmente trovo un po’ di tempo per mettere agli atti la splendida serata del 28 marzo presso il CLIK PHOTO CLUB di PIANEZZA (TO) dove ho presentato “Tutto quello che NON dovresti sapere per fare belle foto”.

Ho trovato un folto pubblico di appassionati di fotografia, molti iscritti al Club ma anche tanti non iscritti che sono arrivati da lontano per partecipare. Una bellissima prova di affetto e di interesse verso una serata che, in primis, oserei definire “particolare”, diversa da lectio magistralis, presentazioni fotografiche, lezioni, workshop, semmai più vicina ad un monologo teatrale con un retrogusto umoristico su esempi seri e ricercati. Per saperne di più sul tema e su come contattarmi clicca QUI.

Dalla partecipazione dimostrata con risate e domande ho dedotto sia piaciuta e spero di non essermi sbagliato. Ringrazio di CUORE coloro che mi hanno invitato (il Presidente Marco in primis), coloro che sono intervenuti e anche coloro che in precedenza hanno diffuso il verbo promuovendo con un ottimo passaparola l’evento (Riccardo, parlo di te).

A chi mi chiede se ce ne sarà un’altra rispondo sicuramente di sì… ne sono certo. Sul dove e quando aspetto il vostro invito!

A PRESTO.

Sulla mia pagina Facebook anche un brevissimo video.

Tutte le foto son state fatte con lo smartphone da UGO GALASSI.

———————————-

facebook_messaggisofisticati copyALL RIGHTS OF THE PICTURES IN THIS PAGE ARE RESERVED – Don’t copy or publish anywhere without the written permission of the photographer.

TUTTI I DIRITTI DELLE IMMAGINI PUBBLICATE IN QUESTA PAGINA SONO RISERVATI – Non pubblicare o usare queste foto da nessuna parte senza il permesso scritto dal fotografo.

PS, SE QUI SOTTO APPARE UNA PUBBLICITA’ SAPPI CHE NON L’HO MESSA IO…

La chiave di lettura

•08/03/2017 • 1 commento

© all rights reserved – http://www.messaggisofisticati.com

 

Spesso è un’idea a colpirmi, a farmi accendere la lampadina che poi darà vita a un concept.

La “chiave” per entrare nell’animo di una persona. Quanto a fondo conosciamo le persone? Quanti segreti sono custoditi sotto “chiave” nella cassaforte del nostro corpo?

Da qui sono partito per questo concept con la splendida Nisa. Un concept che ho poi voluto sviluppare in modo leggermente “fashion” utilizzando una camicia aperta, ma indossata al contrario, a esporre la parte nascosta e più vulnerabile… Se ti accoltellano alle spalle commettono un atto “vigliacco” proprio perché tu non puoi guardare dritto in faccia il tuo assassino. Non che accoltellare un individuo guardandolo in faccia sia un atto giustificabile, né! Diciamo però che la SCHIENA è comunque una parte del corpo molto sensuale e allo stesso tempo celata persino al nostro sguardo.

Questa è la chiave di lettura di questo concept al quale ho cercato di non attribuire significati “ambigui” che potrebbero essere richiamati dalla simbologia della “chiave” (non vado oltre nei dettagli). Personalmente penso avrei posizionato diversamente la chiave se avessi voluto “trasgredire” di più nel messaggio.

Tuttavia, una volta pubblicate queste foto sui social, ho notato che non tutti le hanno interpretate con la stessa “chiave di lettura” e questo è anche il bello della fotografia. Lanciare un’idea lasciando che siano gli osservatori ad elaborarla secondo la loro personale visione.

 

© all rights reserved – http://www.messaggisofisticati.com

 

———————————-

facebook_messaggisofisticati copyALL RIGHTS OF THE PICTURES IN THIS PAGE ARE RESERVED – Don’t copy or publish anywhere without the written permission of the photographer.

TUTTI I DIRITTI DELLE IMMAGINI PUBBLICATE IN QUESTA PAGINA SONO RISERVATI – Non pubblicare o usare queste foto da nessuna parte senza il permesso scritto dal fotografo.

PS, SE QUI SOTTO APPARE UNA PUBBLICITA’ SAPPI CHE NON L’HO MESSA IO…

Ettone a Pianezza

•26/02/2017 • Lascia un commento

Lo so che è ancora molto presto, manca un mese… ma inizio a dirvelo così non avrete scuse… Ulteriori info sulla serata a questo link o cliccando sulla foto della locandina qui sotto!

schermata-2017-02-26-a-00-56-23

Lavori importanti

•22/02/2017 • Lascia un commento

schermata-2017-02-21-a-21-04-52

Breve premessa: molti di voi avranno capito fino allo sfinimento quanto ci tenga a tenere separata la fotografia professionale, che produco quotidianamente da più di dieci anni per lo studio nel quale lavoro “Studio Due srl”, da quella artistica con lo pseudonimo di Ettone… Ho più volte ribadito durante le serate nei gruppi fotografici o nelle interviste sui magazine di settore, che vorrei mantenere estranee al “mercato lavorativo” le mie fotografie artistiche in quanto vorrei dipendere il meno possibile da quei paletti “creativi” che obbligatoriamente (nel bene o nel male) vengono imposti quando ci si trova a dover rappresentare al meglio un prodotto. E sia chiaro che al momento non ho cambiato idea. Diciamo che lo stile “ettoniano” è entrato per la prima volta in un ADV (advertising) di tutto rispetto semplicemente perché il prodotto in questione (e chiamarlo prodotto credetemi che è veramente riduttivo) lo merita.

Partecipare alla realizzazione di un ADV vuol dire PRENDERE PARTE AD UN PROGETTO COMPLESSO. Lo schema “fotografo+modella” va a farsi benedire anche perché sebbene quello del fotografo sia un ruolo rilevante, è l’insieme di più specializzazioni a dare il risultato finale.

Per prima cosa l’idea creativa parte dall’Art Direction, in questo caso di Giuseppe Perrone e Monica Deevasis dello Studio Due srl, che supervisionano tutto il lavoro avendo ben chiari tutti i passaggi. Si passa poi alla scelta del fotografo (in base all’impronta stilistica e concettuale che dovrà essere data al servizio), alla scelta della modella, dello styling, dell’hair-styling, del make-up, della location e infine della post produzione e dell’impaginazione…

Il tutto avviene grazie alla lungimiranza del Cliente che si affida a dei professionisti del settore dando loro fiducia e appoggio nonché fornendo, in questo caso, dei veri e propri capolavori di alta gioielleria che da soli potrebbero “bucare lo schermo”.

… Così, quando tutto è al suo posto, il gruppo si muove compatto per raggiungere il proprio traguardo ottenendo il risultato che è attualmente pubblicato su Vogue Accessory di marzo e che è già uscito sul numero di febbraio di VO+.

A dimostrazione che il “gruppone” è più che numeroso eccovi i doverosissimi crediti e il link al video di backstage. E se vi capita date un’occhiata sia al sito di “VENDORAFA” che a quello di “STUDIO DUE”… 😉

Client: Vendorafa Lombardi srl
Art Direction: Studio Due srl (Monica Deevasis e Giuseppe Perrone)
Photography: Ettone – still life by Giuseppe Perrone
Assistant: Roberta Savogin
Model: Adriana Castrogiovanni
Hairstyle: Le Muse Acconciatori
Style: Viadellerba
Location: Palazzo Trotti Bentivoglio, abitazione privata, special thanks to P.L.B.

GUARDA IL VIDEO DI BACK STAGE: QUI

schermata-2017-02-21-a-21-04-35

schermata-2017-02-21-a-21-04-23

———————————-

facebook_messaggisofisticati copyALL RIGHTS OF THE PICTURES IN THIS PAGE ARE RESERVED – Don’t copy or publish anywhere without the written permission of the photographer.

TUTTI I DIRITTI DELLE IMMAGINI PUBBLICATE IN QUESTA PAGINA SONO RISERVATI – Non pubblicare o usare queste foto da nessuna parte senza il permesso scritto dal fotografo.

PS, SE QUI SOTTO APPARE UNA PUBBLICITA’ SAPPI CHE NON L’HO MESSA IO…