La fotografia di Ugo Galassi e il coraggio di buttarsi

Tra le cose belle che la fotografia porta con sè ci sono senza ombra di dubbio le innumerevoli amicizie con appassionati, professionisti o anche semplici curiosi che capitano quasi per caso intrecciandosi con avvenimenti che, se studiati a tavolino, non sarebbero mai accaduti.

A dirla tutta conosco UGO dal Liceo, da quando insieme a dei veri e propri pionieri della creatività, aveva dato il via al giornalino scolastico “Il Bernardo” del quale in poco tempo divenni il disegnatore ufficiale delle copertine. Al tempo non ci frequentavamo molto e finito il Liceo lo persi di vista…

Una ventina di anni dopo lo ritrovo per caso in un gruppo fotografico della mia città (l’AFA), nel quale ero stato invitato a parlare di ritratto e riconoscendolo ci siamo messi a chiacchierare del più e del meno per scoprire: A) che nel tempo libero fa lo speaker radiofonico in una radio locale nella quale, anni addietro, ho trasmesso anche io (ai miei tempi si chiamava Radio Gamma, oggi Radio Alex) e B) che anche lui ha un approccio creativo e concettuale con la fotografia. Gli piace sperimentare e seguire temi ben precisi e studiati. Insomma, quel tipo di fotografia che mi piace fare e soprattutto osservare.

Da quella sera ho avuto modo di incontrare UGO GALASSI diverse volte e riattivare un’amicizia che ai tempi del Liceo era rimasta latente. Mi ha seguito in diverse serate, mi ha intervistato diverse volte nel corso del suo programma “ANIME POP” su RADIO ALEX e abbiamo parlato di fotografia anche se l’ha fatto sempre con molta “timidezza” quasi evitando di parlare dei suoi progetti… Progetti che invece osservo con molta attenzione e che ragazzi miei, stanno riscuotendo un meritatissimo successo.

Il primo è nato quasi per caso e conoscendolo è stato un progetto che gli ha richiesto un notevole coraggio. È infatti salito sul cestello di una gru per fotografare dall’alto l’opera d’arte realizzata in Alessandria da GUE, un artista che ha dipindo un campo da basket all’aperto nel parco Carrà (zona Skatepark). Ugo ha saputo dirigere dall’alto i giocatori di basket al fine di poter dare giusta dinamicità e proporzione all’opera. Bene, queste foto hanno letteralmente fatto il giro del mondo finendo persino negli STATES nelle riviste dedicate all’NBA!

Parlando invece di progetti più “personali”, va segnalato uno degli ultimissimi successi: è stato infatti nominato (tra quasi 7000 partecipanti) nella categoria “Fine Art” per i Fine Art Photography Awards con il progetto dedicato ai fuochi d’artificio che ha trattato in maniera a dir poco originale!

… e in tutto questo lui sostiene di aver trovato il coraggio di buttarsi “nella mischia” dopo aver seguito la mia prima serata… Indubbiamente lui ha carte buone da giocare, carte che non tutti si ritrovano nel mazzo, ma è anche vero che abbattere certi muri che a volte ci autocostruiamo può portare a delle BELLE SODDISFAZIONI… La stessa cosa vale per me e per il mio percorso artistico. Feci moltissima fatica ad uscire dal guscio. L’autocritica era micidiale e mi schiacciava, ma una volta preso il largo sono entrato in contatto con un mondo, quello della fotografia, che amo a 360°.

Seguite UGO sul suo profilo Facebook!

 

———————————-

facebook_messaggisofisticati copyALL RIGHTS OF THE PICTURES IN THIS PAGE ARE RESERVED – Don’t copy or publish anywhere without the written permission of the photographer.

TUTTI I DIRITTI DELLE IMMAGINI PUBBLICATE IN QUESTA PAGINA SONO RISERVATI – Non pubblicare o usare queste foto da nessuna parte senza il permesso scritto dal fotografo.

PS, SE QUI SOTTO APPARE UNA PUBBLICITA’ SAPPI CHE NON L’HO MESSA IO…

Annunci

~ di messaggisofisticati su 17/04/2017.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...