Prima di essere Photographer devi essere un UOMO

Sono un fotografo e spesso ho a che fare con modelle, specie quando tratto l’argomento fotografico legato alla mia passione per il “dark” come ETTONE…

In tanti anni di attività professionale e “passionale” non penso di aver mai dato problemi ad una modella, semmai è capitato qualche caso contrario, dettato da pacchi all’ultimo minuto o visite inattese di amici e fidanzati al seguito, ma il tutto si è sempre risolto, a mio avviso, in modo tranquillo e civile.

Spesso sui forum e blog ci si scanna per stabilire quali siano il “fotografo” o la “modella” degni di tali appellativi , tuttavia mi verrebbe da pensare che la cosa fondamentale dovrebbe basarsi sul concetto di chi sia più “UOMO” e meno “PIEZ’ EMMERDA” (per dirlo alla partenopea)…

Da anni sono felicemente fidanzato con una modella e questo mi da modo di vedere come si comportano i fotografi con le modelle. Se il “PHOTOGRAPHER” è solito lamentarsi della non puntualità di questa o di quella modella, dovrebbe avere almeno una volta nella propria vita a che fare con i “PHOTOGRAPHER” cambiando il punto di vista dal lato della modella per rendersi conto che anche chi si diletta per passione o per professione a far scatti avrebbe di che imparare in fatto di educazione, precisione e umanità!

Ultimamente ho assistito a fotografi che hanno tirato pacchi all’ultimo minuto senza nemmeno avvisare la modella in trasferta a km da casa con hotel prenotato a proprie spese; ho visto fotografi confermare un appuntamento in zona X, non presentarsi e spegnere il cellulare fino a notte inoltrata senza dare spiegazioni riguardo al fatto di essere sparito nel nulla nel più infame dei modi…  Ho sentito di fotografi che hanno chiuso modelle in camera per far richieste che andavano ben oltre il “rapporto” fotografico e altri che han tenuto la modella al freddo oltre ogni resistenza umana… Ho sentito altri che invece han scattato per otto ore di fila senza nemmeno offrire un panino e un bicchiere d’acqua alla modella manco fosse carne da macello…  E ne ho sentite tante altre…

Ora, prima di scannarvi sui forum su chi possa definirsi PHOTOGRAPHER, mettetevi una mano sulla coscienza e chiedetevi per prima cosa se siete UOMINI o PEZZI DI MERDA (e a sto giro non uso l’espressione partenopea)… dopodiché approcciatevi in altro modo con le modelle e vedrete che l’appellativo PHOTOGRAPHER verrà da sè!

Se la fotografia in senso generale va a rotoli è per colpa di gente così e non di chi fa una foto bella o brutta, con la macchina reflex da millemila euro o con il cellulare… I problemi sono altri e alla base ci sono sempre l’educazione e il rispetto!

facebook_messaggisofisticati copy

ALL RIGHTS OF THE PICTURES IN THIS PAGE ARE RESERVED – Don’t copy or publish anywhere without the written permission of the photographer.

TUTTI I DIRITTI DELLE IMMAGINI PUBBLICATE IN QUESTA PAGINA SONO RISERVATI – Non pubblicare o usare queste foto da nessuna parte senza il permesso scritto dal fotografo.

PS, SE QUI SOTTO APPARE UNA PUBBLICITA’ SAPPI CHE NON L’HO MESSA IO…

~ di messaggisofisticati su 25/09/2014.

6 Risposte to “Prima di essere Photographer devi essere un UOMO”

  1. Posso fare reblog?

  2. L’ha ribloggato su Chezlizae ha commentato:
    Come non Condividere?

  3. Il PDM è una specie durissima a morire, e purtroppo presente in tante, probabilmente tutte le categorie esistenti: fotografi, modelle, parrucchieri, grafici, pasticcieri, politici, preti, soldati, medici, ingegneri, tranvieri.
    Sono dovunque e spesso non fanno neanche nulla per nascondersi.
    Perché a questo mondo, i PDM hanno vita facile.
    Le leggi li tutelano (forse perché fatte da altri PDM), le masse li odiano ma raramente si decidono a dargli quello che si meritano, e, non sempre ma spesso, le donne li adorano.
    Mi sa che abbiamo scelto lo schieramento sbagliato.

  4. Non conosco il vostro ambiente.
    So per certo che in tutti campi, fra cui quello dove stanno quelli che ci dovrebbero governare, le cose più importanti, oltre all’onestà, sono il rispetto e l’educazione… che molti giovani (e meno giovani) non conoscono.
    Buona giornata e grazie a Chezliza di avermi dato la possibilità di essere arrivato fin qui.
    Quarc

    • Ciao Quarc grazie mille per essere arrivato fin qui e per aver scritto… Concordo, temo purtroppo che certi “comportamenti” non siano tipici di un “solo mondo” come peraltro ribadito sopra da Cyberluke… Devo però ammettere che rimango sempre più stupito in qualità di maschio e non solo di uomo inteso come genere umano, nell’osservare quanto certi appartenenti al mio stesso sesso siano irrispettosi e sfacciatamente maleducati verso le donne e in generale verso tutti. Ma va da sé che sarei un ingenuo se a questo punto delle mia vita non avessi capito che in realtà non è tutto rosa e fiori.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...