Due giorni a Bergamo de hura e de hòta

Dopo gli inutili stress degli ultimi giorni, approfittando del weekend lungo, io e la mia dolce metà abbiamo deciso di prenderci una piccolissima pausa per andare a visitare una città che fino ad oggi avevamo visto solo passando in autostrada e su un numero di Bell’Italia.

Così, dopo aver cercato e trovato un bellissimo B&B poco fuori città (www.ifioridimarianna.it, consigliatissimo), siamo partiti per BERGAMO!

Non vi sto a raccontare il nervoso dell’andata causato dalle due ore trascorse in coda per percorrere (e non sto scherzando) tre kilometri di autostrada a cinque corsie! Però a parte questo piccolo inconveniente evidentemente mal calcolato dal qui presente (se transiti da Milano il primo giorno di un weekend lungo scordati di passarla liscia), tutto è andato per il meglio.

Bergamo con la sua città bassa e alta ha i suoi lati positivi (tanti) e qualche piccola pecca ad esempio è impossibile parcheggiare nelle vicinanze del centro senza dover sborsare soldoni di parcheggio perché per parcheggiare in strada devi essere un residente. Il secondo giorno però è bastato studiare bene la mappa per capire che parcheggiando dalle parti dello stadio era possibile trovare dei posti auto bianchi (alias gratuiti) e raggiungere il centro camminando per pochi minuti. Detto questo, il resto è stato più che affascinante. Bergamo alta è uno splendore e non vorrei nominare qualcosa per far torto ad un’altra… La storia, l’architettura e la bellezza artistica regnano sovrane…

Volevo realizzare un bel servizio fotografico ma non c’è stato verso di poter allargare l’obiettivo vero il paesaggio causa foschia e nubi grigie (ottima la visuale da San Virgilio, il punto più alto)… pertanto mi sono dato ad una fotografia più “personale”, diciamo di reportage, atta a sottolineare le particolarità buffe, bizzarre e strane che mi hanno colpito… del tipo: fontane dalla dubbia forma fallica, graffiti, il mercato delle scarpe, dadi come tappi per le valvole delle ruote di un’auto, conigli che indossano degli originali cerchietti a forma di cervello, etc…

bergamo_02

bergamo_08

bergamo_07

bergamo_05

bergamo_12

bergamo_10

bergamo_09

bergamo_01

bergamo_11

bergamo_04

bergamo_03

bergamo_13

facebook_messaggisofisticati copy

 www.messaggisofisticati.com

ALL RIGHTS OF THE PICTURES IN THIS PAGE ARE RESERVED – Don’t copy or publish anywhere without the written permission of the photographer.

TUTTI I DIRITTI DELLE IMMAGINI PUBBLICATE IN QUESTA PAGINA SONO RISERVATI – Non pubblicare o usare queste foto da nessuna parte senza il permesso scritto dal fotografo.

Advertisements

~ di messaggisofisticati su 02/11/2013.

5 Risposte to “Due giorni a Bergamo de hura e de hòta”

  1. Non sono abituato a vederti sotto un’altra veste artistica. Mi piace il tuo occhio verso i particolari. Alcuni sono veramente originali e ben riusciti.

  2. uh, ma che belle.

  3. La prima foto mi fa tanto ridere! 😄
    Bergamo, specialmente alta è una perla… ci sono andata a spesso… abitando a Milano è una gita fuori porta piuttosto bazzicata.
    E per le 2 per fare 5 km, ahmè, sono avvezza anche a quello.
    basta sapere gli orari in cui passare.
    Hai preso anche la funicolare?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...