Ippolito Edmondo Ferrario…

Ho finito il terzo romanzo di Ippolito Edmondo Ferrario che sostava sul mio comodino da qualche settimana. Tutta colpa della mia troppa fame di fotografia e del poco tempo a disposizione. A dire il vero l’ho letto tutto d’un fiato in quanto è andato giù che è un piacere, come i precenti (non penali), come un drink!

Con “LE NOTTI GOTICHE DI TRIORAIppolito Edmondo Ferrario ha concluso la trilogia di noir editi dalla Fratelli Frilli Editore che descrivono le avventure di Leonardo Fiorentini, mercante d’arte milanese e detective.

C’è da divertirsi perché se nelle prime due avventure si toccavano temi “realistici”, qui si va sul paranormale e per uno, che come me, tra qualche mese dovrà dormire proprio nell’hotel descritto nel romanzo, insomma… un po’ di strizza vien fuori! Ebbene sì, perché i romanzi di Ferrario sono quasi dei saggi sulle bellezze storiche, ma soprattutto sulle “storie” di Triora di cui è cittadino onorario. Triora, meglio conosciuto come il paese delle STREGHE o paese dove si può far bungee jumping da un ponte alto 119 metri, è ricco di mistero e vien facile, per chi come lui ne conosce anche il sottosuolo, scriverci storie interessanti.

Ferrario ammira Pinketts, altro famoso e indiscutibilmente mitico scrittore di noir (lasciamo perdere il lato televisivo con Mistero), io adoro Pinketts e non posso fare a meno che innamorarmi anche della scrittura di Ferrario… Che peraltro cita spesso Pinketts nei suoi romanzi.

Insomma… se ami Santandrea ami anche Fiorentini!

Da non perdere anche “Il Pietrificatore di Triora” e “Il collezionista di Apricale“…

Unica nota dolente è la distribuzione, ammetto di aver fatto fatica a trovare i romanzi senza doverli ordinare, ma per chi è determinato ad averli il web e le prenotazioni offrono una pronta soluzione al disservizio.

VAI AL SITO UFFICIALE DI IPPOLITO EDMONDO FERRARIO dove puoi trovare anche dei simpatici trailer dei romanzi.

~ di messaggisofisticati su 08/05/2012.

5 Risposte to “Ippolito Edmondo Ferrario…”

  1. Non ho mai letto Ferrario, quindi mi fido del tuo giudizio.
    Ma oltre la nota dolente sulla distribuzione… vogliamo parlare di quella copertina??😀
    Dare due soldi a un grafico “vero” no?😉

  2. non posso che concordare…copertine cagose, ma è l’editore a sceglierle!Un saluto a tutti e grazie di queste belle parole.

    • Grazie Ippolito, è un piacere leggerti anche qui…😉 Volevo avvisarti ma a questo punto non serve più😉

      Anche se io e Cyber facciamo più o meno lo stesso mestiere, se il prossimo editore ti concederà libertà per la cover ti consiglio vivamente di contattare Cyberluke che ha stile, classe e molta esperienza professionale (e magari ci mettere una mia foto… AH AH)😉

      Cmq… sarò presto a Triora e dopo aver letto il tuo libro, uhm… non dormirò e mangerò tranquillo😉 AH AH😉

  3. […] della mia dolce metà, sono approdato in quel di Triora (IM). Forte delle letture noir del mitico Ippolito Edmondo Ferrario, mi sono avventurato per i caruggi (alias vie strettissime) di cui il borgo antico di Triora è […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...