Fotografia: imparare a far foto dai dati EXIF

This picture is a free picture taken from a stock website.

Quest’oggi voglio dare un’informazione di servizio, con una dritta che probabilmente saprai già, infatti non è per te, ma per “gli altri“…

COPIARE, SPIARE o CAPTARE idee dal lavoro altrui è alla base dell’evoluzione. La copiatura vera e propria non è un granché, ma la copiatura al fine di migliorare e accrescere la propria professionalità è essenziale.

Uno dei modi più facili per APPRENDERE le tecniche che gli altri fotografi utilizzano per fare le foto che ti piacciono per qualche motivo in particolare, è senza ombra di dubbio sbirciare nei dati EXIF.

Cosa sono? Andiamo per ordine…

PUNTO A: Ogni macchina fotografica digitale nel momento in cui crea il JPG o il RAW della foto, imprime in una sorta di filigrana i dati sensibili riguardanti quello scatto. Ovvero la lunghezza focale, la velocità di otturazione, gli iso, la data, se è stato usato o no il flash, etc… Tutti questi dati possono servire in un secondo momento come promemoria per il fotografo che ha realizzato lo scatto ma non solo… Inoltre possono essere implementati tramite programmi di foto editing come Photoshop, Lightroom o il semplice Bridge con l’inserimento di parole chiave per la ricerca, il nome del fotografo, etc…

PUNTO B: Se intendo fare una foto ad un paesaggio e ottenere un particolare effetto di luce, ombre e via discorrendo ho DUE possibilità: posso provare a passare ore e ore all’aria aperta settando continuamente la mia macchina in modi diversi fino a quando non ottengo la foto desiderata oppure posso navigare sul web standomene comodo a casa, visitare siti di fotografi che reputo all’altezza di ciò che vorrei scattare e salvare sul mio computer le loro foto. Se ho un po’ di fortuna quelle foto anche se a bassa risoluzione contengono i dati EXIF e quindi mi potranno fornire le informazioni riguardanti l’esatta impostazione usata al momento dello scatto.

PUNTO C: Se non ho culo i dati EXIF sono stati cancellati o modificati. Ad esempio se prendessi l’immagine qui sopra e ci copiassi una mia foto, quest’ultima prenderebbe gli EXIF dello scatto originario quindi sarebbero falsati alias taroccati… In altri casi è possibile copiare la foto su un file vuoto generato da Photoshop e i dati EXIF spariscono…

PUNTO D: Come si leggono gli EXIF… Come ho già accennato gli EXIF sono dati nascosti nel file JPG e per leggerli occorre avere un programma di foto editing oppure si possono vedere passandoci sopra col puntatore (nel caso dei PC) o mettendo le proprie foto su Flickr o su Deviantart… (ma non scendo nel particolare)… Prendiamo il caso di Photoshop, i dati si vedono andando in FILE > FILE INFO… e aprendo questa finestra:

La prima schermata (qui sopra) è dedicata alla DESCRIZIONE della foto, dove si può vedere l’autore, le parole chiave, il copyright e addirittura l’url di riferimento. Queste informazioni si possono modificare.

A noi però interessa la voce CAMERA DATA qui sotto:

Da questa voce… Anzi, la senti questa voce? Ma no… torno in me… Dalla voce CAMERA DATA, ho realmente i dati che mi servono per carpire le impostazioni usate dal fotografo per scattare la foto ad inizio post e intuire così come impostare la mia macchina. Ovvio è che non sempre il modello di macchina fotografica e l’obiettivo in nostro possesso possono fornire le stesse prestazioni di quelle del fotografo che andiamo a “spiare”, ma diciamo che sapendole interpretare e “sfruttare” possono essere informazioni molto preziose…

In questo caso possiamo notare che il fotografo in questione ha usato una Hasselblad  (alias macchina fotografica fighissima e per me troppo costosa ndr.) con tempi di 30.0 secondi, f. 18, iso 50 e una lente da 28 mm, senza l’uso del flash

PUNTO E: Ora che hai una dritta in più sono certo che ti divertirai a spiare i dati EXIF di tutte le foto più interessanti… ma ricorda che alla fine conta anche la bravura di chi sa cogliere l’attimo e la giusta inquadratura… Per cui NON SONO SOLO I NUMERI A FARE LA DIFFERENZA… La potenza è nulla senza il controllo… Ora vado che sto messo male…

Se ti è servito e piaciuto questo post, fammelo sapere…

Annunci

~ di messaggisofisticati su 24/05/2011.

2 Risposte to “Fotografia: imparare a far foto dai dati EXIF”

  1. Uhm… io sono una dilettante che dilettante non si può. Ma mi son comprata una nuova macchinetta fotografica anche per migliorare un po’ le mie capacità in fatto di scatti. Questo post è interessante, spero di trovare il giusto tempo da dedicarci.
    Nel caso che qualcosa non fosse poi chiaro, potrò chiederti delucidazioni?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...