“Bondata” è il suo profilo migliore

MACHETE” il film qui sopra è il colpevole di questo articolo… Ora ti spiego perché…

Di premesse dovrei farne fin troppe. Ho ampiamente espresso il significato della parola “bondage” e di ciò che vi gravita intorno in un altro articolo in questo blog e per chi non avesse voglia di leggerselo tutto ribadisco ancora una volta che il bondage è un’Arte seria e che un’attrice pseudo bondata in un film non si può considerare una bondagette e la scena bondage.

Per questo motivo non sono qui ad analizzare questo o quello ma sta di fatto che da tempo volevo scrivere un post più “leggero” basandomi su alcuni articoli letti in giro per il web in cui numerosi fan di JESSICA ALBA non hanno potuto fare a meno di notare come sia facile per lei finire pseudo bondata nei vari film e addirittura nelle campagne pubblicitarie…

In un primo momento non ho voluto dar peso alla cosa se non fosse che l’altra sera guardando su comingsoon i nuovi film in uscita, sono capitato sulla locandina dell’ennesimo thriller dal titolo “Machete” che vede tra le protagoniste Jessica Alba e aperta la gallery promozionale mi è balzata all’occhio un’immagine in cui è imbavagliata (per intenderci l’ultima in basso nel collage qui sotto)!… Da quello spunto sono partite a raffica mille domande: Le piace? Bondata è il suo lato migliore? Ammetterai che è strano… soprattutto dal momento che i film hanno trame diverse, generi, registi, attori e  produttori diversi… Ma lo farà mettere nel contratto?

Comunque, mi sono incuriosito e dato che sul Google trovi tutto è venuto fuori che è finita legata o imbavagliata o ammanettata nei seguenti film: fin dagli esordi in due episodi di “Flipper“, in “Giovani Diavoli“, in “Paranoid“, in “Dark Angel“, in “Sin City“, in “Into the blue” e nell’ultimo “Machete“… Più in due campagne pubblicitarie… Insomma… non c’è che dire, un vero record!

MA NON FINISCE QUI…

…come se non bastasse, sempre grazie al Google, ho scoperto che anche un’altra attrice è rinomata per apparire facilmente in scene pseudo bondage e si chiama Cameron Diaz… Qui sotto alcune scene, tra cui la sua prima vera apparizione in “The Mask“…

~ di messaggisofisticati su 24/03/2011.

4 Risposte to ““Bondata” è il suo profilo migliore”

  1. Uhm… secondo me è più un caso, ma averlo notato è stata comunque un’operazione divertente!😀
    E ora, qualche pensiero sparso suscitato dal tuo post:
    – spesso, il bondage non ha alcuna valenza erotica. Ma proprio zero. Dipende da come è effettuato, con che finalità, come è fotografato, che materiali vengono usati, eccetera eccetera. È un meccanismo più sottile di quanto non si pensi.
    – Per Jessica Alba ebbi una cotta nel 2002, quando vidi per la prima volta una puntata di Dark Angel. Sembrava una sorta di Ambra Angioini più magra e più selvaggia. Poi mi passò.
    – Cameron Diaz, invecchiando diventa più bella.

    • Ti assicuro che non l’ho notato solo io, non è una balla il fatto che ci siano post in altri blog che parlano di queste coincidenze… ovviamente non sono aggiornati con l’ultimo film…😉

      Riguardo alla Alba in generale, ritengo sia un splendida donna, tra le mie preferite e ricordo quanto mi colpì quando da ragazzino seguivo le prime puntate di Flipper…

      La Diaz, è indubbiamente bella, ma non rientra a pieno nei miei gusti… Io sono come i miei messaggi: sofisticato!😉 Anche se questo articolo è tutto all’infuori che sofisticato… AH AH…

  2. Siamo tutti un po’ masochisti nel profondo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...