Ai miei figli risponderò così…

L’altro giorno durante una delle mie quotidiane “riunioni d’ufficio, una di quelle particolari in cui si mandano fax e si leggono tante cose interessanti”, mi è capitato sott’occhio il numero di D di Repubblica del 29 gennaio 2011 in cui appare una rapida intervista a ERIKA LUST (foto qui sopra), regista di film porno che sta avendo un sacco di successo in quanto è riuscita a far diventare di serie A un genere considerato di serie B e soprattutto è riuscita a raggiungere un vasto pubblico femminile, da sempre estraneo a film di questo tipo.

La cosa che sicuramente colpisce è il vedere quanto per lei sia normale parlarne e di quanto più “comune” sia la sua vita. Due figlie, un marito… e chi la schioda?

Leggendo l’intervista viene quasi voglia di cimentarsi in questo genere di operazioni imprenditoriali anche se ci vuole molta classe per farlo con serietà professionale e allo stesso tempo senza cadere o scadere nel modo peggiore in cui vengono rappresentati gli ambienti che gravitano intorno a certi “generi”.

Erika Lust ha risposto in modo chiaro a diverse domande per poi trovarsi di fronte a quella apparentemente più scontata per chi, come lei, produce e dirige film di quel tipo e ha due figlie: “Lei ha due figlie piccole. Che consiglio darebbe loro per il futuro?“…

ciò che mi ha colpito è stata indubbiamente la sua risposta, parole dirette che un giorno userò per i miei figli, perché non solo le condivido, ma sono sacrosante: “Vorrei che si prendessero il tempo per capire che cosa vogliono dalla vita, dall’amore e dal piacere. Vorrei che si mettessero in ascolto di loro stesse. Sono in pochi a farlo davvero e ad avere poi il coraggio di seguire le proprie passioni. Non preoccupatevi di quello che la gente dirà di voi, vorrei dire loro. Non ascoltate i consigli degli altri su quello che dovreste diventare, quello che vi dovrebbe piacere, che cosa va bene per una brava ragazza e cosa no, come dovreste vivere la vostra relazione, in che modo dovreste cercare il piacere e cose vi dovrebbe fare davvero impazzire. Siete le uniche a poterlo sapere. Lasciatevi scoprire da voi stesse. Sarà un incontro sorprendente, ma serve coraggio…

Che dire…

~ di messaggisofisticati su 05/02/2011.

2 Risposte to “Ai miei figli risponderò così…”

  1. Beh, che dire, una tipa davvero tosta!
    Capisco anche il meccanismo psicologico che si insinua in una mente femminile eventualmente spettatrice del genere sapendo che alla regia c’è una donna…🙂

    Lei sicuramente ha carattere, mi piace sta tipa.
    Mi fa sorridere il “cognome d’arte”

    W Miss Lussuria!

  2. 😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...