Blurb.com e l’arte di farsi un libro

Premessa numero 1: il sig. Blurb non mi da dei soldi per questo articolo e non ho interessi con l’azienda… AH AH

Premessa numero 2: se sei un artista, un fotografo, uno scrittore, un illustratore, un grafico, una modella desiderosa di veder stampate su carta le proprie foto, etc… LEGGI QUI…

Premessa numero 3: se sei una persona che odia i libri, NON LEGGERE QUI…

Qualche anno fa a forza di impaginare, creare e veder stampati cataloghi d’arte e libri di vario genere che sono solito trattare per lavoro, sentivo l’esigenza di veder realizzato un sogno: poter produrre e veder stampato anch’io un mio LIBRO FOTOGRAFICO. Feci fare due preventivi alle varie tipografie con cui ho a che fare abitualmente e mi venne un colpo. Non tanto per i costi di ogni singola copia, peraltro non così eccessivi trattandosi di un libro fotografico (alias libro totalmente a colori), ma semmai per il rapporto quantità prezzo. Come forse saprai, tipograficamente parlando (stampa in quadricromia) è impensabile far stampare meno di mille copie di un libro in quanto vi sono dei costi da ammortizzare (lastre, rilegatura, etc…) che tutto sommato non hanno niente a che vedere con il consumo della carta che è l’ultimo dei pensieri di un tipografo.

Mi trovai così a dover ragionare sul fatto che nonostante una singola copia venisse a costare relativamente poco, avrei comunque dovuto investire una cifra che moltiplicata per mille diventava particolarmente pesante da sostenere e soprattutto mi sarei ritrovato sul groppone mille copie dello stesso libro di cui sinceramente non avrei saputo che fare perché venderle mi sarebbe riuscito difficile e regalarle, in tutta sincerità, mi avrebbe dato fastidio…

Da qui la necessità di trovare qualcuno o qualcosa che mi fornisse la possibilità di stampare anche una sola copia di un mio libro. Una copia che non fosse in stile copisteria, con fogli pinzati male, ma uguale in tutto e per tutto a quella che mi avrebbe fornito una qualsiasi tipografia professionale.

Sondando il terreno sono venuto a conoscenza di diversi siti che forniscono il servizio da me tanto desiderato e tra questi BLURB.COM.

BLURB.COM è un sito che fornisce un servizio di stampa e rilegatura del tuo libro ed è possibile scegliere tra diversi formati, numero di pagine, tre tipi diversi di copertina (da molle a rigida) con costi concorrenziali e una qualità che, ti posso assicurare (salvo casi sporadici in cui però Blurb fornisce il diritto di recesso e lamentela), è pari ad una stampa tipografica. Il tutto fornito nel giro di 15 giorni circa dal momento in cui si invia il pdf definitivo a Blurb (caricabile facilmente tramite il portale) alla consegna del postino.

PERCHE’ TROVO CHE BLURB.COM SIA UTILE:

A) COPIE: come già detto è possibile far stampare una sola copia o il giusto numero di copie del proprio libro fotografico a seconda delle esigenze e della richiesta evitando così di avere scarti di magazzino;

B) AGGIORNAMENTO: esigenza primaria per rappresentare il lavoro di un fotografo o di un artista in genere è la facilità di ampliamento del proprio portfolio. Con Blurb si può in ogni momento caricare e stampare un nuovo portfolio o aggiornare quello già stampato aggiungendo delle pagine;

C) VENDITA: con Blurb è possibile scegliere se rendere pubblico o no il proprio libro. Se decidiamo di renderlo pubblico potremo inserirlo nel Blurb Book Store (negozio virtuale) dove chiunque nel mondo potrà decidere di acquistarne una copia. Potremo anche decidere se aggiungere al prezzo di stampa un sovrapprezzo che ci darà così un guadagno che Blurb ci trasferirà su un conto Paypal. Se invece non avremo voglia o i diritti per poter vendere a chiunque le nostre immagini allora potremo lasciare il profilo del libro “privato” e acquistarlo solo noi oppure invitare all’acquisto solo chi vorremo.

D) COSTO: A conti fatti attualmente un libro di 40 pagine, formato 20×25 cm o 25×20 cm, con copertina soft, stampato su carta Premium (ottima e bella), comprese le spese di spedizione viene a costare sui 30 euro. Se ci facessimo stampare 40 foto 20×30 cm da un qualsiasi service fotografico sono convintissimo che la cifra sarebbe molto più alta e avremmo 40 fogli sparsi e vaganti messi insieme senza un minimo di impaginazione e storia.

E) FACILITA’ DI IMPAGINAZIONE: chi è grafico e sa usare Indesign può scaricare i file vuoti con le misure impostate per qualsiasi formato in modo da poter dare spazio alla fantasia sapendo di non sbagliare nemmeno di un millimetro le misure che alla fine del progetto saranno importanti perché il pdf definitivo venga accettato e stampato. Chi invece non è pratico può usufruire di un software semplice e free che Blurb mette a disposizione e che con pochi e facili step ti permetterà di impaginare il tuo book.

F) VELOCITA’ E PROFESSIONALITA’: non ho stampato tantissime copie, ma tra quelle che cmq ho toccato con mano e quelle di amici e conoscenti che hanno già provato Blurb posso confermare che la velocità di stampa e la qualità sono impeccabili. Se proprio devo essere critico, ricordo solo che in una copia che avevo fatto stampare, su un fondo nero c’era il segno di qualche pelucchio di polvere, ma i colori e la qualità sono sempre stati ottimi e tipografici anche quando si trattava di interi fondi colorati (e chi è del mestiere sa quanto sia difficile far risultare uguale e uniforme in tutte le pagine un fondo monocromatico).

Quindi, per concludere, dato che fu mia principale necessità sapere se Blurb era valido o no, dopo aver provato e sperimentato posso dirti che per me lo è senza ombra di dubbio. Ovvio che poi io non sono Blurb, ma personalmene continuerò a farne uso anche perché VEDERE STAMPATE LE PROPRIE FOTO su un libro da una sensazione e un effetto che il monitor non può lontanamente dare.

 

Annunci

~ di messaggisofisticati su 10/10/2010.

9 Risposte to “Blurb.com e l’arte di farsi un libro”

  1. Grazie Etto!
    Questo post è molto interessante. So che servizi come Blurb si stan diffondendo ma avere recensioni per scegliere “il migliore” per tempi, modi e rapporto qualità prezzo è sempre ottima cosa.

    Poi è vero che pero noi grafici è ancora più semplice perché possiamo impaginarlo come ci piace.

    Ah, la premessa n°3 è fantastica! XD

    • 😉 son contento che serva, dopotutto l’intento è proprio quello. Quando decisi di provare a stampare qualcosa su Blurb cercavo soprattutto persone che avessero già toccato con mano per potermi fidare… L’ho fatto e ne è valsa la pensa… Ora sto infatti impaginando un annuario di 160 pagine con tutte le foto dell’anno… Ovviamente ci sei anche tuuuuu 😉

  2. Uhm… puoi impaginarlo anche con XPress?

    • mah, alla fine ciò che devi dare a loro è un pdf con determinate caratteristiche ben precise… sia di profili che di misure al millimetro… Ciò che loro ti danno come file di base sono file per indesign Cs2, cs3 e cs4 sia per Mac che per PC, ma non menzionano affatto Xpress… Per cui la vedo difficile…
      Al massimo però se non si tratta di un impaginato complicato con testi e altro, puoi sempre utilizzare il loro programmino che devo dire è funzionale…

      😉

  3. Ci sto proprio facendo un pensierino…

    non capisco però come funzionano i costi:
    Page Count Hardcover,20-40
    Dust Jacket Hardcover,€45,95

    il costo non varia se se si stampano 20 o 40 pagine???

    • esatto, le pagine vengono stampate a quartine per cui penso abbiano fatto dei conti forfait tenendo presente dei gruppi di pagine. Quindi che tu ne stampi 22 o 40 pagine (sempre più copertina) il costo non cambia… se invece ne stampi più di 40 entri in un altro gruppo e così via… Funziona così anche nelle normali tipografie solo che in quel caso si agisce quasi sempre per sedicesimi, qui probabilmente hanno altre misure…

      😉
      Etto

  4. […] Se sei un creativo e vuoi stupire confeziona un bel libro con le tue foto o i tuoi disegni su BLURB. Qui di seguito trovi il link ad un articolo dettagliato che ho scritto in passato: LINK. […]

  5. ci sto facendo un pensierino.. ma che tu sappia poi il libro anche se è in vendita su blurb è possibile venderlo su amazone, librerie varie o anche inserirlo semplicemente su google books?

    P.s. blog muy interessante!

    • Che io sappia non è possibile poiché Blurb stampa i libri ma non è una casa editrice e non ti fornisce un codice internazionale ISBN, codice che è necessario affinché un libro venga considerato tale e che possa essere così inserito nei normali canali di vendita.
      Questo almeno per quello che ne so io, ma non fidarti di me al 100% 😉

      Ps, grazie per i complimenti 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...